SETTIMANA DELLO SPORT: GRAZIE AD ARPIET, MIGLIAIA DI STUDENTI IN MONTAGNA. UNA BUONA OPPORTUNITA' OFFERTA DALLA REGIONE PIEMONTE CON TUTTE LE SCUOLE

"Siamo molto soddisfatti dell'impegno della Regione e dell'Arpiet per portare migliaia di studenti in montagna. Grazie alla sinergia tra le istituzioni, gli istituti scolastici, l'associazione dei proprietari e dei gestori degli impianti a fune, almeno duemila bambini e ragazzi, la prossima settimana, potranno praticare sport della neve e del ghiaccio, visitare le località alpine del Piemonte, scoprire la bellezza della montagna".

Così il presidente Uncem Piemonte Lido Riba commenta l'avvio della "Settimana dello sport", inserita per la prima volta nel calendario scolastico regionale, grazie alla scelta degli assessori all'Istruzione Gianna Pentenero, allo Sport Giovanni Maria Ferraris e al Turismo Antonella Parigi, su proposta di moltissimi Comuni montani piemontesi.

"Abbiamo sempre creduto nella necessità di organizzare occasioni di formazione, viaggi di istruzione, stages, gite nelle aree montane - prosegue Riba - Uncem ha un'intensa collaborazione con tour operator in questa direzione, per fare in modo che non si scelgano solo Firenze, Torino eo Roma per le gite scolastiche. La montagna è un luogo naturale dove imparare divertendosi. Così sarà in questa Settimana dello sport, grazie in particolare agli amici dell'Arpiet che hanno offerto i pullman alle scuole. È un investimento che certamente porta frutto e fa bene a tutto il sistema montagna".

Uncem
images/slices/header_dx_download.png