ALLEGATI

Il terzo numero di PieMonti Newsletter Il terzo numero di PieMonti Newsletter
Scaricalo qui

NASCE PIEMONTI NEWSLETTER, NUOVO STRUMENTO DI COMUNICAZIONE E INTERAZIONE PER ENTI LOCALI E MONTANARI

Con cadenza settimanale, viene inviata al venerdì a 5.300 contatti mail. Da 20 a 30 notizie con relativi link. Sette sezioni: montagna, enti locali, bandi, leggi, UE, appuntamenti, imprese

Uncem Piemonte lancia "PieMonti Newsletter", nuovo strumento di comunicazione e interazione destinato ad enti locali, imprese, appassionati di montagna, sindacati, associazioni. Ogni venerdì, appuntamento con notizie e novità sui fronti istituzionale, economico, sociale, culturale. Sette le sezioni della newsletter, oggi inviata a 5.300 contatti (tra i quali i 1.206 Comuni piemontesi e 4.000 amministratori pubblici dei territori montani): la prima parte è dedicata alle notizie relative alla montagna, la seconda a quelle su enti locali e PA, poi bandi e concorsi, leggi e norme, Unione Europea, Appuntamenti. Ultima sezione quella destinata alle aziende che vogliono presentare servizi e prodotti specifici per enti locali e per altre imprese del territorio.

"PieMonti Newsletter - spiegano Lido Riba, Giovanni Francini e Dina Benna, a nome della Giunta Uncem - vuole essere uno strumento immediato, diretto, efficace a servizio dei nostri amministratori e non solo. Venti, trenta notizie con i relativi link da cliccare a seconda delle necessità e dell'interesse. Permette un costante aggiornamento, una visione ampia sugli scenari che riguardano in particolare Terre Alte e pubblica amministrazione. Naturalmente, la newsletter è aperta al contributo di tutti i destinatari. Crediamo sia necessaria massima interazione tra Uncem e chi riceve le notizie. Tutti possono offrire spunti e segnalare cose da inserire". Per riceverla, basta inviare un'e-mail di richiesta a uncem@provincia.torino.it. 

PieMonti Newsletter nasce senza incidere sul bilancio di Uncem Piemonte. "Non abbiamo speso un euro - spiega il presidente Lido Riba - In un momento difficile per gli enti locali e le imprese, non potevamo certo investire denaro. Non sarebbe stato rispettoso per lo stato di forte criticità in cui versano i Comuni. Anche nei nostri sindacati, nelle associazioni, serve un approccio etico alle iniziative e ai progetti. Abbiamo agito in totale economia, grazie ai nostri dipendenti e a una serie di amici esperti in precisi campi che forniscono notizie e suggerimenti. Non sono consulenti, ma persone con le quali vi è un rapporto che va oltre l'impegno lavorativo. Uncem le ringrazia in modo particolare per tutto il lavoro che sono pronti a fare gratuitamente, credendo con passione nel progetto". Della redazione, coordinata da Marco Bussone dell'Ufficio stampa Uncem, fanno parte: Bruno Mandosso, Alex Ostorero, Maria Laura Mandrilli, Melania Monaco, Ezio Guerci, Marco Orlando, Matteo Barbero, Nuria Mignone, Marco Cavaletto, Mauro Piazzi, Roberto Isola, Pier Giorgio Brondello, Giuseppe Tresso, Filippo Grillo, Marco Moratto.

PieMonti Newsletter si affianca agli altri strumenti di comunicazione della Delegazione piemontese dell'Unione dei Comuni, delle Comunità e degli Enti montani. In primis, la rivista quadrimestrale PieMonti (il prossimo numero in uscita a luglio) nata nel 2007; il sito internet della Delegazione www.uncem.piemonte.it, al quale si aggiungeranno tra poche settimane il sito www.bottegadellalpe.it per la promozione e la vendita in e-commerce delle eccellenze agroalimentari delle Terre Alte e a ottobre il sito www.borghialpini.it, dedicato al programma di rivitalizzazione delle borgate montane. Non solo. Sono in continua ascesa i "fan" della pagina Facebook Uncem Piemonte, così i followers di @UncemPiemonte su Twitter. Uncem è anche presente con un canale su YouTube e uno su Flickr.

 

Uncem
images/slices/header_dx_download.png