GALLERY

WWW.BOTTEGADELLALPE.IT PER SOSTENERE LE AZIENDE AGRICOLE E GLI ARTIGIANI DELLE TERRE ALTE. PRIMI ORDINI SUL SITO UNCEM

Presentato il portale di e-commerce, interamente dedicato alla Montagna e alle sue eccellenze. Pronti a inserire corner nei negozi, a Torino e nelle vallate. Il marketing base per lo sviluppo locale
Il miele, i grissini, le confetture, la birra e il vino. Di montagna, naturalmente. Da acquistare su www.bottegadellalpe.it e ricevere direttamente a casa. Dai piccoli produttori artigianali e dalle aziende agricole delle Terre Alte piemontesi, alla tavola. Bottega dell'Alpe, sito internet di e-commerce lanciato dall'Uncem, riceve i primi ordini. Un progetto "etico" che aiuta le piccole imprese delle aree montane piemontesi ad andare on line, ad aprire nuovi mercati, attraverso il web che difficilmente avrebbero raggiunto singolarmente. Così su www.bottegadellalpe.it si possono acquistare 150 referenze di 18 produttori; raddoppieranno entro la fine di giugno. Formaggi, vino, carni, distillati e liquori, succhi di frutta, pasta e riso, biscotti, birra, infusi e tisane, conserve e marmellate, verdure e salse, miele, condimenti. Ma anche libri dedicati alla montagna e eccellenze dell'artigianato tipico montano.

Bottega, progetto varato da Uncem Piemonte, con PieMonti Risorse e il supporto di Fondazione Crc e Camera di Commercio di Torino, è pronta ad
aprire speciali corner di prodotti nei ristoranti e nei negozi che lo vorranno. Il primo è già stato attivato a Ostana, in valle Po, all'interno del negozio "La porta del Monviso". Altri verranno aperti a breve. Il progetto verrà presentato ad Expo Milano 2015, ma anche al Congresso nazionale Uncem che si terrà a Torino venerdì 8 e domenica 9 maggio.

"Uncem ha dato il via a questa iniziativa su spinta dei piccoli produttori - spiega Lido Riba, presidente della Delegazione piemontese - Li avevamo coinvolti in diverse iniziative per la loro promozione, come il Salone del Gusto e Cheese. Abbiamo visto che quel gruppo di imprese dei nostri territori montani aveva grandi potenzialità. Prodotti d'eccellenza, fatti a mano, a costi adatti a tutti. Così abbiamo lanciato l'idea del sito internet. Ora sarà fondamentale far crescere Bottega dell'Alpe".

I primi ad aderire e a inserire i loro prodotti su www.bottegadellalpe.it sono stati: Al Turcet Pasticceria artigianale di Lanzo Torinese (TO), Massa Micon panetteria Pasticceria di Corio (TO), Argalà di Roccavione (CN), Azienda agricola Sbarato di Cantavenna di Gabiano (AL), Birrificio Aleghe di Coazze (TO), Brencio di Domodossola (VB), Casa Ronsil Vini di Chiomonte (TO), Cascina Rosa di Caraglio (CN), Consorzio Terre del Ramie di Pomaretto (TO), Il Bottegone di Viola (CN), Mauro Vini di Dronero (CN), Naturalmente di Ceres (TO), Sevinovà di Alba (CN), Valverbe di Melle (CN), Angelo Rossi di Scagnello (CN), Cooperativa piccoli frutti della Valsangone di Giaveno (TO), Alberto Bonaudo di Rivarolo Canavese (TO), Mauro Bertino panetteria e pasticceria di Varisella (TO).

"
Tutti i produttori artigianali e le aziende agricole dei 553 Comuni montani piemontesi possono aderire al sito e partecipare al progetto - conferma Alex Ostorero, coordinatore per Uncem di Bottega dell'Alpe, con Alessandra Salvatore e Gigi Florio - Siamo aperti a qualsiasi iniziativa di marketing. A maggio saremo presenti al Salone del Libro di Torino e al Festival della Montagna di Cuneo. Vogliamo far crescere questa rete di produttori, andare oltre l'Italia. Ordinare i prodotti sul sito è semplicissimo, pochi click e in pochi giorni il corriere è già sotto casa. Si tratta di un'azione etica, perché aiutiamo a resistere chi ha scommesso fino in fondo sulla montagna. Alcune sono imprese storiche, che proseguono il lavoro da generazioni, altre sono nuove, di giovani che hanno investito e fatto un'operazione culturale che Uncem si impegna a supportare".

"La qualità dei prodotti è controllata dal consumatore stesso - evidenzia Marco Cavaletto, presidente di PieMonti Risorse srl, società specializzata nei servizi per gli enti e le imprese delle Terre Alte - Abbiamo ricevuto feedback molto positivi da chi finora ha fatto ordini on line. Siamo soddisfatti. E così i produttori. Abbiamo iniziato una bella avventura che speriamo possa crescere.
Compra in valle, la Montagna vivrà è uno slogan in cui crediamo. E con noi tutti quelli che sceglieranno www.bottegadellalpe.it". 



Uncem
images/slices/header_dx_download.png