PEZZI DI EUROPA UNITA IN ALTA LANGA CON IL PROGETTO CRINMA: VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO CULTURALE E ARCHITETTONICO, ALLA SCOPERTA DEL TERRITORIO E DEI 38 COMUNI DELL'UNIONE

I Comuni dell'Unione montana Alta Langa (CN) ospiteranno martedì 12 e mercoledì 13 settembre i partecipanti al meeting internazionale del progetto europeo CRinMA. Nato nell'ambito di Interreg Europe - programma che mira a rafforzare cooperazione e scambi di buone pratiche tra tutti i Paesi UE - CRinMA vede tra i partner Uncem Piemonte che ha scelto proprio l'Alta Langa come area pilota per il progetto. Obiettivi, valorizzare il patrimonio culturale nelle zone montane, agire sulle politiche regionali nel dare supporto alle aree montane per una migliore gestione delle risorse culturali. Cortemilia e i Comuni dell'Alta Langa ospiteranno esperti di politiche culturali, docenti universitari, sindaci, rappresentanti di pubbliche amministrazioni, stakeholder di sei diversi partner, oltre a Uncem: Malopolska Region (PL), Inorde - Institut of Economic Development of Ourense Province (ES), European Association of elected representatives from Mountain regions (FR), Podkarpackie Region (PL), Municipality of Montalegre (PT), Regional development agency of the Pres?ov self-governing region (SK).

Il meeting prenderà il via martedì 12 settembre a Cortemilia all'Ecomuseo della Pietra di Langa, a Monte Oliveto. La visita in Alta Langa toccherà Bergolo, Prunetto, Paroldo, Murazzano, Bossolasco, Albaretto Torre. Nel pomeriggio di mercoledì 13 settembre, alle ore 17,30 nell'ex convento francescano di Cortemilia, l'incontro dei partner con tutti i Comuni dell'Unione montana. Interverranno l'Eurodeputato Alberto Cirio, l'Assessore alla Montagna della Regione Piemonte Alberto Valmaggia, il Presidente Uncem Lido Riba, il Presidente dell'Unione montana Roberto Bodrito, i vertici dell'Atl, del Gal, dell'Ordine degli Architetti di Cuneo, e delle associazioni locali.
"Dare valore ai borghi e al patrimonio culturale delle aree interne", il titolo del convegno di mercoledì che si concluderà con lo spettacolo del Brav'om, cantastorie di Langa. Nel corso del convegno - aperto al pubblico - Uncem consegnerà a novanta Comuni montani del Piemonte il cartello stradale dei "Borghi alpini" (www.borghialpini.it) e ai Comuni dell'Alta Langa il cartello "Borghi dell'Alta Langa". Un'iniziativa che si inserisce nell'Anno nazionale dei Borghi indetto dal Mibact e che punta a garantire visibilità e identità per i Comuni che credono nella riqualificazione del patrimonio edilizio come vettore di sviluppo socio-economico. 

Uncem
images/slices/header_dx_download.png