GALLERY

E-DISTRIBUZIONE: A VINADIO PIANO STRAORDINARIO PER LA RETE ELETTRICA

Un servizio elettrico sempre più affidabile garantito attraverso impianti rinnovati e "invisibili". E' questo il risultato degli interventi attuati a Vinadio da E-Distribuzione, la Società del Gruppo Enel che gestisce le reti elettriche di Media e Bassa Tensione.

E-Distribuzione ha realizzato una nuova linea elettrica di Media Tensione completamente interrata che si estende per circa 4 chilometri nel cuore della Valle Stura. L'intervento ha consentito di eliminare i conduttori aerei che transitavano nell'area attraverso la posa di un nuovo cavo in alluminio, il tutto utilizzando esclusivamente soluzioni interrate, e quindi "invisibili". I lavori hanno permesso di demolire circa 3.000 metri di linee aeree ed eliminare oltre 30 sostegni, riducendo così l'impatto estetico e ambientale della rete elettrica esistente.
L'operazione ha rappresentato inoltre l'occasione per effettuare interventi per il potenziamento e il rinnovo degli impianti elettrici della zona. I tecnici di E-Distribuzione hanno infatti messo in funzione una nuova cabina elettrica dotata delle migliori innovazioni tecnologiche e completamente automatizzata attraverso apparecchiature di ultima generazione per il telecontrollo della rete.
Grazie all'attivazione del nuovo impianto, che si aggiunge a quelli già in servizio, sarà possibile effettuare un monitoraggio costante e intervenire da remoto in caso di guasto. Le tecnologie adottate consentiranno di isolare il tratto di rete danneggiato attraverso manovre in telecomando e restituire immediatamente elettricità al resto delle utenze, riducendo drasticamente i tempi di ri-alimentazione della clientela soprattutto in caso di eventi atmosferici di forte intensità. Gli interventi appena conclusi rappresentano per E-Distribuzione un investimento economico e tecnologico importante e rientrano nel piano di potenziamento del servizio elettrico in corso di realizzazione negli ultimi anni nella provincia di Cuneo. La nuova linea attivata, così come l'operazione di restyling delle cabine elettriche recentemente conclusa, si aggiunge al consueto piano di manutenzione della rete esistente.

Nella sola provincia di Cuneo la Società del Gruppo Enel gestisce oltre 6.400 km di linee di media tensione, 13.000 km di linee di bassa tensione, 8.200 cabine di trasformazione MT/BT e 39 cabine primarie per un totale di 440.000 clienti serviti.

E-Distribuzione ringrazia le istituzioni locali per la preziosa collaborazione grazie alla quale è stato possibile individuare le migliori soluzioni per garantire un servizio elettrico eccellente a cittadini e imprese, nel pieno rispetto del territorio, coniugando sostenibilità, innovazione e potenziamento degli impianti.

"Ringraziamo E-Distribuzione per gli investimenti attuati a beneficio dell'area che rappresentano una spinta verso una maggiore competitività del territorio - ha commentato Lido Riba, Presidente di Uncem Piemonte. Questi interventi hanno saputo coniugare rispetto per l'ambiente e innovazione tecnologica, con il risultato di poter offrire un servizio elettrico sicuro, efficiente e continuo alla comunità di Vinadio e della Valle Stura".

Fondamentale, per la progettazione e la realizzazione degli interventi, la collaborazione con le Amministrazioni Locali a partire dal Comune di Vinadio. Il Sindaco della località, Angelo Giverso, ha così commentato l'operazione di restyling della rete elettrica locale: "Desidero esprimere la nostra soddisfazione per l'attenzione e l'impegno dimostrati da E-Distribuzione nei confronti del nostro territorio. Gli investimenti attuati contribuiranno a rendere quest'area ancora più accogliente, non soltanto per i cittadini residenti ma anche per i numerosi turisti che ogni anno scelgono la nostra località per trascorrere le loro vacanze".

"Attraverso gli interventi realizzati vi saranno grandi benefici nel servizio elettrico per centinaia di clienti nel cuore turistico e imprenditoriale della Valle Stura - ha spiegato Francesco Rondi, Responsabile e-distribuzione per il Piemonte e la Liguria. Le nuove tecnologie introdotte permetteranno alle famiglie e alle imprese del territorio di contare su una rete ancora più affidabile e resiliente soprattutto in caso di eventi atmosferici di eccezionale intensità. Tutti gli interventi sono stati progettati per ridurre l'impatto ambientale, nel pieno rispetto del territorio e del paesaggio".
Uncem
images/slices/header_dx_download.png